Didattica

La Scuola

scuole-di-lingue

Elemento portante di ogni vacanza studio, tanto che tutti i nostri centri sono stati selezionati dopo un’attenta valutazione da parte della direzione didattica di Language Leader, una prestigiosa scuola di lingue fondata nel 1986. In diversi casi, Language Leader collabora sia nel formulare il progetto didattico che nella scelta degli insegnanti e nella supervisione delle lezioni, un punto di forza dei nostri programmi.

Il curriculum è basato sullo European Framework of Reference ed il corpo docenti è composto da madrelingua in possesso dei titoli accademici richiesti per l’insegnamento della lingua a studenti stranieri. La programmazione è stata fatta con cura e con attenzione verso le esigenze degli studenti, impostata in modo da rendere i corsi proficui e divertenti.

Il materiale didattico, esclusivo ed aggiornato alle nuove tendenze linguistiche, è interamente fornito dall’organizzazione.

Alla fine di ogni corso viene rilasciato agli studenti un certificato di frequenza con commenti dell’insegnante. I corsi si svolgono prevalentemente al mattino, generalmente dalle 9 alle 12,30 (gli orari possono cambiare in base alle esigenze organizzative).

Ma la vacanza studio è molto di più di un semplice corso di lingue. I nostri ragazzi possono usufruire di un’occasione unica per immergersi in una cultura diversa da quella in cui vivono abitualmente e noi di Language Leader riteniamo che questa opportunità debba essere sfruttata al massimo. Quindi i gruppi di studenti, oltre alle normali lezioni, dedicheranno una parte del proprio tempo di studio a creare un progetto che leghi lingua, cultura locale ed esperienza di vita. I progetti variano a seconda del livello della classe e degli interessi segnalati della maggioranza dei ragazzi. Tra i molti progetti realizzati dai nostri ragazzi, ricordiamo la messa in scena di una commedia storica, la creazione di una mini-guida turistica delle escursioni in programma, la creazione di un giornalino del centro, la creazione di pannelli che raccontano l’esperienza della vacanza studio, la redazione di brevi storie di fantasia, la creazione di un giornale sportivo con notizie, interviste e commenti, e molto altro. Il tutto sotto l’attenta direzione dei nostri insegnanti e con il fine di presentare i lavori a tutti i compagni, così da unire anche un elemento di autogratificazione e di sviluppo dell’autostima.